Vertenza Sanità privata AIOP

Ci sono circa 5 mila lavoratori della sanità privata Piemontese che aspettano il rinnovo del contratto scaduto da oltre 12 anni.
Ma secondo Aiop, l’associazione delle case di cura e degli ospedali privati italiani, il costo del rinnovo del Contratto dovrebbe essere sostenuto integralmente dalla revisione delle tariffe Regionali
In altre parole, gli imprenditori della sanità privata accreditata non sono disposti a stanziare nemmeno 1 euro per quei lavoratori che garantiscono la salute dei cittadini 24 su 24 per 365 giorni all’anno.
Nessun riconoscimento per quelle lavoratrici e quei lavoratori che svolgono il delicato lavoro di cura e assistenza alle fasce più deboli della popolazione, sottoposti a turni massacranti e lavori gravosi.
Siamo qui oggi per dire che il tempo è scaduto ed è giunto il momento di restituire dignità al lavoro.
Siamo qui oggi per dire che non esistono operatori di serie A e operatori di serie B, per lo stesso lavoro devono esserci stessi diritti e stesso salario.
Siamo qui per dire basta a chi gioca a fare profitti sulla pelle dei lavoratori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...